Rivista quadrimestrale interdisciplinare
fondata nel 1989
GIANO. PACE AMBIENTE PROBLEMI GLOBALI
 
archivio indici (1989-1998) abbonamenti informazioni altre pubblicazioni english links
Articolo pubblicato sul numero 32 di Giano. Pace ambiente problemi globali, maggio-agosto 1999

ECOLOGIA E POLITICA. UN PERCORSO BIBLIOGRAFICO

di Laura Loiacono



Una bibliografia rischia facilmente di essere considerata inutilmente "monumentale", o al contrario, lacunosa ed insufficiente. Penso che ciò dipenda – oltre che dai limiti personali della compilatrice – dalla vastità della letteratura afferente, la quale richiede una selezione inevitabilmente imputabile di parzialità. La ricerca qui svolta non si presenta, quindi, in alcun modo come una traccia inderogabile; lo scopo era bensì di fornire informazioni e punti di orientamento secondo un criterio di graduale avvicinamento all’ecologia partendo da filoni non strettamente specifici; essi tuttavia sono sembrati preliminari ad una definizione del "campo" ecologico. Si spera che grazie a questo "percorso bibliografico" coloro che lo desiderino possano più agevolmente muoversi nell’universo letterario dell’ecologia e delle varie discipline e correnti di studio contigue, ivi compresa l’elaborazione pacifista.Ciascuno dei volumi ed articoli citati offrirà allo studente/studioso ulteriori spunti, annotazioni, riferimenti bibliografici seguendo i quali potrà delinearsi una diversa, forse migliore e più specifica proposta.


I classici della critica del capitalismo

L’attuale stato di crisi delle risorse e dei cicli naturali del pianeta – ed il timore che si possa giungere alla irreversibilità del processo – ci induce ad una necessaria riflessione sulle forze scatenanti tale esito distruttivo.La responsabilità del tipo di sviluppo dell’Occidente è attribuibile, per larga parte, al modello capitalistico di produzione e allocazione di beni e servizi, basato sul motivo del profitto e sul mantenimento delle diseguaglianze sociali. Rimandiamo pertanto, in quanto strumenti di analisi pertinenti, alle opere di Karl Marx, Friedrich Engels e Karl Polanyi.Un’ottima bibliografia ragionata dei testi dei primi due autori, con opportuni riferimenti alle edizioni ed alle pagine in cui si trovano i passi più rilevanti per una lettura specificamente ecologista del pensiero marxiano, è in Tiziano Bagarolo, Marxismo ed ecologia, Milano, Nuove Edizioni Internazionali, 1989, mentre una bibliografia più concisa ma egualmente esauriente, si trova in Id., Marx – Engels – Podolinskij: una traccia teorica perduta?, "Giano.", 10/1992; cfr. anche Id., Marxismo e questione ecologica, Milano, Edizioni Punto Rosso, s.d.Segnalerei, tuttavia, almeno, di Marx i Grundrisse, ovvero Lineamenti fondamentali della critica dell’economia politica (1857–1858), Firenze, La Nuova Italia, 1968–70 in quanto costituiscono un’anticipazione e una sintesi dei temi svolti nel Capitale e contengono altresì il piano di quella che avrebbe dovuto essere l’opera completa, di cui solo i primi tre libri furono pubblicati, più il cosiddetto quarto libro.Di Engels, particolarmente attinente a questo percorso di lettura, è La situazione della classe operaia in Inghilterra, del 1845 (in K. Marx – F. Engels, Opere, IV, Roma, Editori Riuniti, 1972), una descrizione del degrado dell’ambiente locale conseguente all’avvento del capitalismo; inoltre, considerazioni ancora attuali vengono svolte in Dialettica della natura, scritto fra il 1873 e il 1883, inedito fino al 1925 (in K. Marx – F. Engels, Opere, vol. XXV, cfr. specialmente le pp. 464–470, riprodotte con il titolo L’uomo è parte della natura anche in Appendice ad Ecologia, movimenti verdi e capitalismo; materiali introduttivi su marxismo ed ecologia, Corsi di formazione politico–teorica di base, Milano, Edizioni Punto Rosso).Per quanto riguarda il terzo autore classico, Karl Polanyi, la cui eterodossia sconcertò il marxismo scolastico, ma il cui pensiero rimane fondante per una critica al sistema di mercato, si vedano soprattutto La grande trasformazione. Le origini economiche e politiche della nostra epoca con introduzione di Alfredo Salsano, Torino, Einaudi, 1974 e le Cronache della grande trasformazione a cura di Michele Cangiani, Torino, Einaudi, 1993 (in alcune delle quali risaltano con straordinaria puntualità le lungimiranti previsioni di emergenze ecologiche legate all’economia di mercato), nonché la raccolta di saggi a cura di A. Salsano, La libertà in una società complessa, Torino, Bollati Boringhieri, 1987.


Il contributo delle scienze umane e sociali

[...] continua



ABBONATI

archivio / indici (1989-1998) / abbonamenti / altre pubblicazioni / informazioni / english / links


top_of_page
back home forward