Rivista quadrimestrale interdisciplinare
fondata nel 1989
GIANO. PACE AMBIENTE PROBLEMI GLOBALI
 
archivio indici (1989-1998) abbonamenti informazioni altre pubblicazioni english links
 

La “peace research” è una disciplina recente. Nel fatidico 1989 nacque “Giano”, che allarga i suoi interessi verso le questioni della sopravvivenza umana, dalle armi nucleari alle tematiche ambientali. Un ammirevole sforzo di far dialogare le due culture e di lavorare in una prospettiva multidisciplinare.

A. d’Orsi, “Tuttolibri - La Stampa”


Nata per mettere a fuoco i problemi della pace, affrontandoli dalle loro prospettive più diverse, “Giano” dedica un massiccio dossier allo sterminio nazista e agli “usi della memoria”… Al centro, naturalmente, vi è la shoah, un fenomeno che si fatica a “pensare”, e quindi ad afferrare, e che tuttavia dobbiamo “storicizzare”.

B. Bongiovanni, “L’Indice”



Nata nel 1989 la rivista ha dovuto via via riclassificarsi sotto la spinta dei grandi mutamenti che ebbero inizio proprio in quell'anno. Da organo di "ricerche per la pace" nelle condizioni di confronto Est-Ovest e dell'"equilibrio del terrore", essa è divenuta sede di analisi della transizione in atto nel sistema internazionale e dell'aggravarsi dei problemi globali.

Allo studio delle aree di crisi, in particolare il Medio Oriente, è venuta aggiungendosi una forte attenzione ai problemi ecologici, alle disuguaglianze Nord-Sud, alle ragioni della sofferenza del mondo ex-coloniale.

La posizione critica nei confronti della strategia degli Stati Uniti d'America, l'elaborazione sistematica della categoria di imperialismo, la preoccupazione per le condizioni dell'ambiente maturale planetario sono tra le principali caratteristiche di "Giano" in questo tempestoso inizio del XXI secolo.

Alla condanna generica della guerra la rivista antepone lo studio critico delle guerre del '900, dalla prima alla seconda guerra mondiale, alla guerra fredda, alle "guerre asimmetriche" succedute al crollo del "socialismo reale e dell'Urss".

Un "filo rosso" non sempre visibile di "Giano" è il contributo che il lavoro collettivo di progettazione e redazione può dare al "movimento dei movimenti", al suo diventare soggetto di conflitto civile e di proposta alternativa, al suo apporto di nuova cultura e di nuova politica.


Un’introduzione storica molto efficace al contesto dei rapporti di forza nel 1945 si ha in tre numeri della rivista “Giano” usciti nel 1995 e dedicati anche ad Hiroshima. La rivista “Giano” è spesso un vero e proprio raggio di luce in un mare di tenebre culturali. In questo saggio io l’ho usata sistematicamente, e mi è qui difficile citare punto per punto tutto ciò che vi ho preso. Mi limito qui a segnalare soltanto il n. 8, 1991, dedicato a “guerra giusta” (cioè ingiusta) del Golfo, ed il n. 24, 1996, dedicato ad un dibattito sul revisionismo e l’Olocausto.

C. Preve, Il Bombardamento Etico

In una fase storica e politica come l’attuale, “Giano” si muove controcorrente, mantenendo al centro della sua analisi i “problemi globali” e cercandone le radici nella storia e nelle strutture di potere.

A. Höbel, “Liberazione”
Il primo numero della rivista Giano esce nel 1989, alla fine del “secolo breve” e alla vigilia dell’esplosione dei feroci conflitti regionali e dei micronazionalismi etnici che hanno ridicolizzato le speranze irenistiche in un indefinito progresso consentito dalla scomparsa dell’anomalia sovietica...
“Giano” libera l’ambientalismo e il pacifismo - quindi l’opposizione ai rischi globali - da ogni possibile ambiguità: un malcelato malthusianesimo, l’idea di uno sviluppo sostenibile inteso come risarcimento rispetto alla rinuncia a redistribuire la ricchezza, l’umanitarismo disarmante. Al contrario, individua nell’ideologia apologetica di tanta storiografia figlia del “crollo dell‘89” la principale ragione della rinuncia a comprendere le potenzialità distruttive della crescita capitalistica illimitata... Credo che gli storici di mestiere, i militanti, gli uomini e le donne attanagliati dall’ansia di fronte alle prospettive autodistruttive dello sviluppo e alle guerre come orizzonte permanente dello scenario mondiale dovrebbero farsi coinvolgere da queste interrogazioni così definitive e contaminarle con le proprie minuziose ricerche e le proprie tenaci battaglie quotidiane.

M.G. Meriggi, “il manifesto”



Direttore: Luigi Cortesi

Comitato Direttivo: Angelo Baracca, Claudio Del Bello, Domenico Di Fiore, Alexander Höbel, Angelo Michele Imbriani, Fabio Marcelli, Francesco Martone, Isidoro Davide Mortellaro, Michele Nobile, Michele paolini, Mario Ronchi (dir. resp.), Vittorio Sartogo

Coordinamento: Anna Cotone

Segreteria di redazione: Vincenzo Pugliano, Giacomo Cortesi
Comitato Scientifico: Mario Alcaro, Daniele Archibugi, Riccardo Bellofiore, Luigi Bonanate, Giampaolo Calchi Novati, Marcello Cini, Sergio Dalmasso, Paolo Degli Espinosa, Luigi Ferrajoli, Roberto Fieschi, Domenico Gallo, Francesco Germinario, Giulio Girardi, Giangarlo Lannutti, Giuseppe Longo, Enzo Modugno, Luisa Morgantini, Ignazio Masulli, Andrea Panaccione, Antonio Parisella, Nico Perrone, Massimo Pivetti, Augusto Ponzio, Francesco Soverina, Enzo Tiezzi, Angelo Trento, Maria Turchetto, Aldo Visalberghi
DIREZIONE E REDAZIONE: VIA FREGENE, 10   00183 ROMA       TEL/FAX +39 06 70 49 15 13

E-MAIL: redazionegiano@fastwebnet.it PAGINA WEB: http://www.odradek.it/giano


  "Giano. Pace ambiente problemi globali" è in vendita presso le seguenti librerie:

  MILANO Via Milazzo, 9 ANTEO SERVICE 02-67175
  MILANO Via Conchetta, 18 CALUSCA 02-58105688
  MILANO Largo Richini, 1 CORTINA 02-58303746
  MILANO Via Montevideo, 9 LIBRERIA TIKKUN 02-89420435
  MILANO Via Savona, 12 CRAPAPELADA 02-89429293
  MILANO Corsia dei Servi, 11 ELLEEMME MONDADORI 02-76005832
  MILANO Via Manzoni, 12 FELTRINELLI 02-76000386
  MILANO Via U. Foscolo, 1/3 (Duomo) FELTRINELLI 02-86996903
  MILANO C.so B. Aires, 20 FELTRINELLI 02-29531790
  MILANO Via R Sarpi, 15 FELTRINELLI 02-3490241
  MILANO C.so Garibaldi, 12 INCONTRO 02-8077552
  MILANO Via Rosalba Carriera, 11 UNICOPLI 02-48952101
  MILANO Via Terraggio, 11 SPETTACOLO 02-86451730
  VIGEVANO Piazza Ducale, 1 FER-NET 0381-692031
  BRESCIA Via G. Mazzini, 20 FELTRINELLI 030-3776008
  TORINO Via Bogino, 2 COMUNARDI 011-8170036
  TORINO Piazza Castello, 9 FELTRINELLI 011-541627
  GENOVA Via XX Settembre, 233 FELTRINELLI 010-540830
  GENOVA Via RE. Bensa, 32/r FELTRINELLI 010-207665
  VERONA Corso Rta Borsari, 32 RINASCITA 045-594611
  VERONA Via Rta 5. Zeno, 3C LA RIVISTERIA 045-596133
  MESTRE Piazza XXVII Ottobre, 80 FELTRINELLI 041-940663
  VENEZIA Dorsoduro, 3490/B PATAGONIA 041-5285333
  BOLZANO Via A. Hofer, 4 MARDI GRAS 0471-301233
  PADOVA Via 5. Francesco, 14 FELTRINELLI 049-8754630
  TRENTO Via 5. Vigilio, 23 LA RIVISTERIA 0461-986075
  TRIESTE Via Venezian, 7 INDERTAT 040-300774
  FERRARA Via Garibaldi, 30 FELTRINELLI 0532-248163
  RAVENNA Via IV Novembre, 7 FELTRINELLI 0544-34535
  PARMA Via Repubblica, 2 FELTRINELLI 0521-237492
  MODENA Via C. Battisti, 13/23 FELTRINELLI 059-21 81 88
  BOLOGNA Piazza Ravegnana, 1 FELTRINELLI 051-266891
  BOLOGNA Via Zamboni, 7/B FELTRINELLI INT. 051-268070
  REGGIO E. Via E.S. Stefano, 2/F VECCHIA REGGIO 0522-453343
  ANCONA Corso Garibaldi, 35 FELTRINELLI 071-2073943
  FIRENZE Via Cerretani 30/32 rosso FELTRINELLI 055-2382652
  PISA Corso Italia, 50 FELTRINELLI 050-24118
  SIENA Via Banchi di Sopra, 117 FELTRINELLI 0577-44009
  ROMA Via V. Orlando, 84/86 FELTRINELLI 06-484430
  ROMA Via Botteghe Oscure, 1/2 RINASCITA 06-6797460
  ROMA Via del Babuino, 39/40 FELTRINELLI 06-36001891
  ROMA Largo Argentina, 5 FELTRINELLI 06-68803248
  ROMA Via dei Banchi Vecchi, 57 ODRADEK 06-6833451
  NAPOLI Via T. d'Aquino, 70/76 FELTRINELLI 081-5521436
  BENEVENTO Viale dei Rettori, 73 MASONE 0824-317109
  PESCARA Corso Umberto, 5/7 FELTRINELLI 085-295288
  SALERNO Piazza Baraccano, 5 FELTRINELLI 089-253631
  BARI Via Dante, 91/95 FELTRINELLI 080-5219677
  PALERMO Via Maqueda, 459 FELTRINELLI 091-587785


ABBONATI

archivio / indici (1989-1998) / abbonamenti / altre pubblicazioni / informazioni / english / links


top_of_page
back home forward